Studio Tecnico Pi.Tar. srls - Via Padre Antonio Casamassa, N. 57 - 00119 Roma - P. IVA: 13814781004

3397538800 - 3400697724 info@studiotecnicopitar.it

Progettazione

La Progettazione e la D.L. nel comparto civile, industriale e rurale

  • Costruzione, restauro, trasformazione e sopraelevazione di fabbricati e capannoni.
  • Costruzione e miglioramento di strade.
  • Manufatti per opere stradali e fognature.
  • Bonifica agraria.
  • Computo metrico preventivo, contabilità dei lavori e liquidazione.
  • Direzione dei lavori e collaudi.
  • Rilievo di fabbricati (piante, prospetti, sezioni, prospettive).
  • Pratiche di condono edilizio e di accertamento di conformità.
  • Abitabilità ed agibilità di edifici.
  • Parcheggi ed autorimesse.
  • Lottizzazioni ed urbanizzazioni.
  • Opere di consolidamento di fabbricati.
  • Capitolati e contratti di appalto.
  • Autorizzazioni per l’apertura di accessi su strade di ogni tipo.
  • Autorizzazioni per scarico di acque reflue su fognatura e sottosuolo.

I progetti saranno curati in base alle necessità della committenza prestando attenzione alle disposizioni per il superamento delle barriere architettoniche e le tecnologie per il risparmio energetico. Progettazione   d’interni ed esterni di qualsiasi tipo di immobile: casa, negozio, ufficio, bar etc…

Il contenimento del fabbisogno energetico dell’edificio avviene perseguendo alcune strategie quali:

  1. l’isolamento termico dei componenti trasparenti ed opachi dell’involucro edilizio;
  2. l’eliminazione o la massima riduzione possibile dei ponti termici;
  3. la massimizzazione degli apporti gratuiti solari nella stagione invernale;
  4. l’impiego di un recuperatore di calore per la ventilazione forzata;
  5. l’aumento dell’efficienza dell’impianto di produzione ed adduzione di calore;

Studio di Fattibilità

Progettazione  :

La necessità di effettuare uno la fattibilità nasce dal fatto che si è individuato un possibile progetto, che per dimensione economica, complessità dell’intervento, incertezza sui requisiti, presenza di possibili alternative, richiede un approfondimento prima che possa esserne avviata la realizzazione, pena un elevato rischio di insuccesso.

L’obiettivo di una fattibilità non è quindi quello di individuare potenziali progetti, bensì quello di dare concretezza a un progetto preidentificato, fornendo tutti gli elementi per l’avvio della fase realizzativa.

Superamento delle Barriere Architettoniche:

La progettazione   deve comunque prevedere:

a)accorgimenti tecnici idonei alla installazione di meccanismi per l’accesso ai piani superiori, ivi compresi i servoscala;
b) idonei accessi alle parti comuni degli edifici e alle singole unità immobiliari;
c) almeno un accesso in piano, rampe prive di gradini o idonei mezzi di sollevamento;
d) l’installazione, nel caso di immobili con più di tre livelli fuori terra, di un ascensore per ogni scala principale raggiungibile mediante rampe prive di gradini.
E’ fatto obbligo di allegare al progetto la dichiarazione del professionista abilitato di conformità degli elaborati alle disposizioni adottate ai sensi della presente legge